Please note: when changing country, you will lose the content of your cart.
Prices, currency and shipping costs may vary.

If you can't find the country you live in from the lists, it means that we do not deliver to where you live right now.

I saldi sono iniziati
Special projects

Incontra le ragazze di #srStories Tokyo

La protagonista è un’unica scarpa - il sabot sr1- interpretato in modo personale da donne di stile e talento, ognuna con una vera storia di successo da raccontare.

Incontra le ragazze di #srStories Tokyo
Incontra le ragazze di #srStories Tokyo

Nozomi Iijima nata a Osaka, in Giappone, è una ballerina di danza classica. Ha iniziato a danzare all’età di 6 anni e a 13 ha vinto le finali del “YOUTH AMERICA GRAND PRIX” di New York. Due anni dopo si è trasferita negli Stati Uniti per firmare, l’anno seguente, un contratto con la Houston Ballet (USA) come ballerina professionista. Nel 2014 Nozomi è passata al ruolo di prima ballerina della compagnia e da agosto 2016 è entrata nel corpo di ballo del Ballett Zürich, in Svizzera.

 

Chi ti ha ispirato nella vita, e perché?
Diana Vishneva e mia nonna.
Diana Vishneva è una ballerina russa straordinaria. Mi ha ispirato sin da subito e la ammiro profondamente. Fin dall’infanzia sono sempre stata affascinata dal suo amore e dalla sua passione per la danza, dalla sua forza e il suo incredibile talento. Il suo modo di vestire è elegante e sofisticato. Molte ballerine non seguono la moda ma lei sembra apprezzare la vita in ogni singolo aspetto.
L’altra persona è mia nonna.
Ha allevato i suoi figli da sola, senza chiedere aiuto a nessuno. Appena nata, mi affidarono subito da lei e sono cresciuta a casa sua. Mi ha insegnato moltissimo e anche se ho ancora molto da imparare, voglio essere forte, sofisticata e bella come lei.

In che modo sei riuscita a trasformare la tua visione in realtà?
Fidandomi del mio istinto, senza mai temere di provare.

Cosa desideravi fare da grande?
Ho sempre desiderato essere una ballerina.

La tua colonna sonora per oggi?
Regina Spektor - Summer in the city

 

DISCOVER THE SHOE

Incontra le ragazze di #srStories Tokyo

Mio è Designer di gioielli e Creative director. Sin dalla giovane età ha sempre vissuto a contatto con ogni forma artistica, nutrendo un forte interesse per la natura e l'arte. Il suo rapporto e l’interesse per l’arte orafa sono diventati sempre più profondi, sotto l’influsso di sua madre, Designer di gioielli,  Nel 2003 ha iniziato a realizzare i suoi progetti orafi e nel 2011 ha fondato il suo marchio "Bijou de M" con il desiderio di creare gioielli che ispirassero gioia e felicità.

 

Chi ti ha ispirato nella vita, e perché?
Mia madre, che ha influito in modo incredibile sulla mia vita. Mi ha sempre incoraggiata ad ampliare i confini e a uscire dalla mia comfort zone. Mi raccontava sempre storie di altre culture, di arte e filosofia. E quando non capivo mi stimolava per darmi da fare! Aveva una fantastica conoscenza di arte, moda, film e libri e credo di averla sempre ammirata.
Naturalmente ha influito molto sulla mia scelta di diventare designer di gioielli.

In che modo sei riuscita a trasformare la tua visione in realtà?
Prendendo appunti e disegnando molto.
Porto sempre con me i miei colori perché ovunque vada trovo sempre idee e spunti.
Nel mio studio conservo ancora le scatole dei taccuini e degli album di disegni della mia infanzia. Mi capita spesso di tornare a guardarli.

Cosa desideravi fare da grande?
Volevo essere un’artista, una persona “creatrice”.
Non ho mai avuto dubbi nel voler diventare qualcuno capace di realizzare oggetti.

La tua colonna sonora per oggi?
Beyoncé - Single Ladies (Put a Ring on It)

 

DISCOVER THE SHOE

Incontra le ragazze di #srStories Tokyo
Incontra le ragazze di #srStories Tokyo

Chihiro Nakamoto è una Food Designer.
Dopo aver lavorato in un ristorante biologico francese e collaborato con una scuola di cucina come assistente, si è messa in proprio e ha fondato DISHes. Le sue specialità sono preparazioni a base di verdure e spezie, ed è impegnata in attività di catering, ristorazione indiana, scuola di cucina e supervisione di ricette.
Chihiro prevede di aprire un Food atelier entro la primavera del 2017.

 

Chi ti ha ispirato nella vita, e perché?
Mia madre. Ha un cuore incredibile e ha sempre avuto fiducia in me.

In che modo sei riuscita a trasformare la tua visione in realtà?
L’immaginazione è la chiave di tutto.

Cosa desideravi fare da grande?
Volevo essere una persona capace di preparare piatti deliziosi che rendessero felici le persone.

La tua colonna sonora per oggi?
Luca - Denmark

 

DISCOVER THE SHOE